Campionato   mercoledì 15 maggio 2019

Per i rossazzurri è la ventitreesima vittoria nell'arco dell'annata, prima nei playoff dopo le 3 in Coppa Italia e le 19 nella regular season

Serie C 2018/19, Play Off del Girone C - Secondo turno: Catania-Reggina 4-1

Decima rete stagionale per Alessandro Marotta, quinta per Matteo Di Piazza e seconda per Vincenzo Sarno


Qualificazione mai realmente in discussione, pur contro un avversario di qualità, grazie ad una prestazione notevolissima, caratterizzata da abbondanza di gol, spettacolo spirito giusto: il Catania infligge un significativo 4-1 alla Reggina, cancellando il ricordo della sconfitta con tre reti di scarto subita al "Granillo" nel corso del girone di ritorno. Per i rossazzurri è la ventitreesima vittoria nell'arco dell'annata, prima nei playoff dopo le 3 in Coppa Italia e le 19 nella regular season: Andrea Sottil corona nel migliore dei modi il ritorno sulla panchina del Catania, Biagianti e compagni ritrovano smalto ed efficacia.  Il largo e meritato successo evidenzia i meriti degli attaccanti; tutti a segno, quelli schierati nel tridente iniziale: decima rete stagionale per Alessandro Marotta, quinta per Matteo Di Piazza e seconda per Vincenzo Sarno. In avvio, Catania insidioso con un colpo di testa di Aya, a lato, ed un sinistro dal limite di Biagianti bloccato da Confente. Al 17° Rizzo serve Sarno a centrocampo: partenza palla al piede, il fantasista taglia il campo e irretisce cinque avversari prima di battere il portiere calabrese con un destro potente e preciso, rete da antologia ed applausi a scena aperta. Reazione immediata: Doumbia fugge sulla sinistra, cross sul secondo palo e colpo di testa vincente di Salandria al 19°, 1-1. Al 31°, Confente respinge sulla linea l'incornata di Silvestri su angolo di Sarno ma il nuovo vantaggio arriva già al 36°: cross di Marchese, sul pallone si avventa Di Piazza e disorienta Gasparetto, che firma un'autorete. Bellomo e Pisseri scoccano tiri insidiosi ma Pisseri è attento ed efficace, la prima frazione si conclude con una rete in chiaro offside di Gasparetto. Al 9° della ripresa, Di Piazza libera Marotta a tu per tu con Confente ma la mira dell'attaccante campano è imprecisa; il numero 9 si fa perdonare al 12° con un perfetto assist per la millimetrica e pregevole stoccata di Di Piazza, che vale il 3-1. Elefante vicino alla quarta rete con Sarno, che non riesce a superare dalla distanza il portiere calabrese; il 4-1 giunge infine con Marotta, che di sinistro spinge in rete il pallone sul perfetto assist di Curiale, bravo a liberarsi in bello stile di due avversari. Nel finale, ci provano Tulissi (Pisseri attento) e Gasparetto, che non inquadra la porta da posizione favorevole. Entusiasmo e fiducia, sugli spalti e negli spogliatoi: il Catania è tornato.    

Giovedì alle 10.30, a Torre del Grifo, primo allenamento settimanale in vista della gara d'andata del primo turno della Fase Nazionale Playoff, in programma domenica 19 maggio.

Serie C 2018/19 - Play Off - Fase del Girone - Secondo Turno
Catania-Reggina 4-1
Reti: pt 17° Sarno, 19° Salandria, 36° autorete Gasparetto; st 12° Di Piazza, 36° Marotta.

Catania (4-3-1-2): 12 Pisseri; 26 Calapai, 4 Aya, 5 Silvestri, 15 Marchese; 21 Bucolo (29°st 30 Carriero), 27 Biagianti, 18 Rizzo (41°st 6 Angiulli); 7 Sarno (30°st 16 Llama); 9 Marotta (40°st 19 Manneh), 32 Di Piazza (30°st 11 Curiale). A disposizione: 33 Bardini; 3 Lovric, 17 Baraye, 29 Valeau; 10 Lodi; 8 Liguori, 14 Brodic. Allenatore: Sottil.

Reggina (3-5-2): 22 Confente; 2 Conson, 25 Gasparetto, 21 Solini; 4 Salandria, 8 Zibert (18°st 14 Marino), 5 De Falco, 29 Strambelli (18°st 24 Ungaro), 17 Procopio (1°st 27 Baclet); 30 Bellomo (27°st 10 Tulissi), 31 Doumbia (27°st 23 Martiniello). A disposizione: 32 Farroni, 1 Vidovsek; 13 Ciavattini, 20 Redolfi, 15 Pogliano, 3 Seminara; 11 Sandomenico. Allenatore: Cevoli. 

Arbitro: Ayroldi (Molfetta).
Assistenti: Berti (Prato) e Perrotti (Campobasso).
Quarto ufficiale: Carella (Bari).
Ammoniti: Curiale e Sarno (C); De Falco, Strambelli e Tulissi (R).
Recupero: pt 1'; st 4'.
Report affluenza: 6.546 spettatori. Incasso: 89.410 euro.

Foto Gallery