Campionato   domenica 24 febbraio 2019

Viterbese Castrense-Catania 2-0: per i rossazzurri Ŕ la sesta sconfitta in questo campionato

Biagianti e compagni al 4░ posto con una gara da recuperare e 50 punti

Il Catania non riesce a sfatare il tab¨-vittoria al "Rocchi" e patisce sul campo della Viterbese Castrense la sesta sconfitta in questo campionato, quinta in trasferta, per effetto di due reti subite in apertura ed in chiusura della prima frazione di gioco, la seconda su rigore concesso per un contatto tra Aya e Tsonev. Polidori firma la doppietta segnando al 4░, con un tap-in che si stampa sulla traversa e poi oltre la linea di porta, ed al 46░ dal dischetto, spiazzando Pisseri. Opaca, la prestazione dei rossazzurri, che non vanno oltre una "torre" di testa in area avversaria di Esposito (successivamente infortunato e costretto a lasciare il campo giÓ prima dell'intervallo) ed una conclusione di Rizzo molto lontana dallo specchio della porta difesa da Valentini. Pi¨ pericolosa la formazione guidata da Calabro con il solito Polidori (di testa a lato, al 36░) e con il violento sinistro di Baldassin al 42░. Nella ripresa, il promettente esordio con la maglia del Catania in questo campionato di Vincenzo Sarno: suo il primo tiro pericoloso, un difensore si immola respingendo con il corpo in scivolata. Ci provano poi Damiani e Marotta, che cercano senza fortuna l'incrocio rispettivamente dalla media e dalla lunga distanza. Al 37░, Ngissah fugge a sinistra e mette in mezzo: Baldassin raccoglie, sferra un diagonale e colpisce il palo. Al 44░ Brodic piega le mani di Valentini, che Ŕ fortunato salvandosi in angolo. L'ultimo assalto del Catania comporta una mischia risolta non senza patemi in area laziale; al triplice fischio Ŕ 2-0 per i giallobl¨, pomeriggio da dimenticare.

Martedý alle 15.00, a Torre del Grifo, primo allenamento in vista di Catania-Potenza, in programma domenica 3 marzo, alle 14.30, al "Massimino".
   
Serie C 2018/19 - Girone C - Ventottesima giornata
Viterbese Castrense-Catania 2-0
Reti: pt 4░ Polidori, 46░ Polidori su rigore.

Viterbese Castrense (3-5-2): 33 Valentini; 3 Atanasov, 5 Rinaldi, 23 Sini; 2 De Giorgi (45░st 6 Coda), 14 Baldassin, 30 Damiani (45░st 10 Palermo), 32 Tsonev (18░st 4 Cenciarelli), 19 Mignanelli; 18 Polidori (28░st 17 Zerbin), 11 Vandeputte (28░st 7 Ngissah)A disposizione: 1 Thiam; 13 Milillo, 8 Sparandeo; 15 Coppola, 24 Artioli; 20 Pacilli, 25 MolinaroAllenatore: Calabro.

Catania (4-2-3-1): 12 Pisseri; 4 Aya, 28 Esposito (41░pt 30 Carriero), 5 Silvestri, 17 Baraye; 10 Lodi, 18 Rizzo (1░st 7 Sarno), 27 Biagianti (27░st 6 Angiulli); 19 Manneh (18░st 14 Brodic), 9 Marotta, 32 Di Piazza (18░st 11 Curiale)A disposizione: 1 Pulidori; 3 Lovric, 15 Marchese, 29 Valeau; 21 Bucolo; 8 Liguori. Allenatore: Sottil.

Arbitro: Camplone (Pescara).
Assistenti: Carpi Melchiorre (Orvieto) e Gentileschi (Terni).
Ammoniti: Mignanelli, Polidori e Vandeputte (V); Aya e Silvestri (C).
Recupero: pt 1'; st 4'.
Spettatori 1.500 circa (291 dei quali, abbonati). 
Nel Settore Ospiti dello stadio "Enrico Rocchi", al fianco del Catania, 63 tifosi rossazzurri.

Foto Gallery