Campionato   domenica 30 dicembre 2018

Biagianti e compagni al 2° posto con 37 punti e con una gara da recuperare - 4° acuto di fila in casa - Lodi bomber stagionale rossazzurro: 8 gol (6 reti nel torneo in corso, così come Marotta)

Catania-Monopoli 2-0: undicesima vittoria in questo campionato, settima interna e terza consecutiva

Dodicesimo "clean sheet" stagionale, decimo nel girone C della Serie C 2018/19 e quinto consecutivo, per Matteo Pisseri - Primo gol con la maglia del Catania per Federico Angiulli

Il Catania conclude il 2018 con l'undicesima vittoria in questo campionato, terza consecutiva, e grazie al 2-0 inflitto al Monopoli al termine di una gara divertente risale al 2° posto in classifica con 37 punti e con una gara in meno rispetto alla Juve Stabia, capolista a quota 46. Il settimo successo interno, quarto di fila al "Massimino", matura nella ripresa ed evidenzia il buon momento in fase offensiva (otto gol nell'arco di tre partite in una settimana) e l'eccellente rendimento in fase difensiva: per Matteo Pisseri, premiato prima della gara per le sue 100 presenze ufficiali in maglia rossazzurra e protagonista di un paio d'interventi determinanti, è il dodicesimo "clean sheet" stagionale, decimo nel girone C della Serie C 2018/19 e quinto consecutivo. In particolare, nelle ultime nove partite dell'anno solare il Catania ha subito un solo gol, quello realizzato da Starita a Bisceglie. Match aperto e combattuto fin dalle prime fasi della frazione iniziale, interpretata "a viso aperto" da due squadre che esprimono un gioco da categoria superiore: dopo 15 secondi, fuga e cross di Calapai, Curiale colpisce di testa e la palla esce d'un soffio, primo "quasi-gol" dell'incontro. Mendicino si affaccia in avanti ma Pisseri blocca senza patemi, al 10° Biagianti impegna Pissardo con una girata di sinistro. Al 14° si rende pericoloso Ferrara, sugli sviluppi di un calcio piazzato, al 21° brivido per gli ospiti sul bolide scagliato da Marotta, servito di testa da Ciancio: palla sull'esterno della rete. Al 24°, gran sinistro dal limite di Gerardi: Pisseri, superlativo, spedisce in angolo. Il Catania riprende a macinare gioco e sfiora il gol per due volte, con lo scatenato Marotta, in entrambe le circostanze ben servito da Curiale: al 38° Pissardo si salva respingendo con la gamba sinistra, al 40° vola all'incrocio e devia il pallone destinato al "sette" alla sua sinistra. In chiusura, Pisseri si oppone a Gerardi. In avvio di ripresa, lo stesso centravanti biancoverde conclude a lato. Al 15°, la rete del vantaggio rossazzurro: Francesco Lodi incastona l'ennesimo gioiello su punizione, spedendo il pallone all'incrocio dei pali, laddove nemmeno il portiere più agile potrebbe arrivare, e liberando l'esultanza dei tifosi del Catania, che ammirano l'ennesima prodezza da Serie A dell'intramontabile numero 10. Lodi diviene così con 8 gol il miglior marcatore stagionale nel gruppo a disposizione di mister Sottil, affiancando inoltre Marotta, a quota 6, nella classifica dei bomber rossazzurri in questo torneo. Manneh e Marotta si lanciano in avanti cercando il raddoppio ma senza fortuna; al 28° un tiro di Gerardi, deviato da Esposito, è neutralizzato da Pisseri con grande reattività. Nel finale, il Catania accelera: al 34°, splendida percussione di Angiulli e potente conclusione non distante dal palo alla sinistra del portiere; al 42°, geniale apertura di Lodi, astuto assist di Manneh che sceglie benissimo il tempo per l'inserimento di Angiulli e preciso diagonale in fondo al sacco per il 2-0 che chiude i conti. Per il centrocampista lombardo, primo gol con la maglia del Catania. Al 49°, Rota calcia da buona posizione ma Pisseri, con un'altra parata eccellente, mantiene inviolata la sua porta. Si conclude così una partita vibrante: applausi al Monopoli ed ai suoi tifosi, che espongono striscioni solidali rivolti alle comunità colpite dal sisma del 26 dicembre, vittoria preziosa e meritata per la squadra dell'Elefante, convincente e concreta.      

Martedì 8 gennaio,
a Torre del Grifo, primi allenamenti del 2019.

Serie C 2018/19 - Girone C - Ventesima giornata
Catania-Monopoli 2-0
Reti: st 15° Lodi, 42° Angiulli.

Catania (4-3-3): 12 Pisseri; 26 Calapai (39°st 3 Lovric), 4 Aya, 28 Esposito, 23 Ciancio; 18 G.Rizzo (31°st 6 Angiulli), 10 Lodi, 27 Biagianti (39°st 21 Bucolo); 19 Manneh, 11 Curiale (24°st 20 Vassallo), 9 Marotta. A disposizione: 1 Pulidori; 8 Scaglia; 16 Llama, 29 A.Rizzo; 14 Brodic, 24 Mujkic. Allenatore: Sottil.

Monopoli (3-5-2): 1 Pissardo; 26 Ferrara (31°st 14 Bei), 28 De Franco, 3 Mercadante; 27 Fabris (21°st 20 Rota), 8 Zampa, 5 Scoppa, 10 Sounas (31°st 18 Berardi), 17 Donnarumma; 21 Gerardi, 11 Mendicino (35°st 19 Mangni)A disposizione: 12 Saloni, 22 Gallitelli; 13 Mangione, 4 Gatti; 24 Maimone, 23 Paolucci, 6 Pierfederici; 7 Mavretic. Allenatore: Scienza.

Arbitro: Garofalo (Torre del Greco).
Assistenti: Lombardi (Castellammare di Stabia) e Pellino (Frattamaggiore).
Ammoniti:  Angiulli, Lodi e G.Rizzo (C); De Franco, Sounas e Zampa (M).
Recupero: pt 1'; st 5'.
Report affluenza: 10.207 spettatori al "Massimino" (6.908 abbonati, 3.299 muniti di biglietto dei quali 34 ospiti). 
Incasso: 38.651 euro.



Foto Gallery