Giovanili   domenica 23 dicembre 2018

Gianmarco Di Stefano a quota 7: il Capitano vicino alla vetta e con il compagno assembla un tandem da 16 gol

Berretti: al giro di boa, nel girone E, Emanuele Pecorino sul trono dei cannonieri con 9 reti

Con l'attaccante del Catania, al comando nella classifica dei bomber, il reggino Verdirosi - Luigi Rossitto sul gradino pi basso del podio rossazzurro con 3 marcature

Al termine del girone d'andata del campionato "Berretti", nel gruppo E, l'attaccante rossazzurro Emanuele Pecorino, classe 2001, capocannoniere del torneo a quota 9 reti, con il reggino Verdirosi. Il giovane centravanti del Catania ha realizzato il primo gol della formazione allenata da Orazio Russo nel match d'esordio in questo torneo, contro il Catanzaro. Con la Reggina, in Calabria, la prima doppietta stagionale: lo 0-1 propiziato da un opportuno "taglio" seguito dall'incrocio vincente della traiettoria, ed il definitivo 1-3 con una conclusione a giro; tra le due marcature, un rigore procurato. A Siracusa, con un destro molto preciso, il quarto centro. In casa con il Bisceglie la tripletta, completata nell'arco di un quarto d'ora dal 20 al 35: un diagonale, una puntuale deviazione sugli sviluppi di un cross ed un morbido pallonetto a tu per tu con il portiere pugliese. Con la Sicula Leonzio, altro acuto grazie al giro giusto impresso al pallone con il sinistro; stessa traccia vincente con il Rende, dopo una bella finta utile a disorientare il difensore e creare lo spazio per la conclusione. Al tirar delle somme, per il ragazzo che continua a crescere nel nostro Settore Giovanile, nove gol in altrettante presenze, sei da titolare e tre da subentrato nelle quali andato due volte a segno. Considerando il tempo effettivo in campo (599', recuperi inclusi), Pecorino ha segnato un gol ogni 66 minuti circa. Alle sue spalle, avanza Gianmarco Di Stefano, che ha gi firmato 7 gol ed vicino alla vetta dei bomber. Il Capitano, nato nel 2000, ha superato le difese del Catanzaro, del Monopoli, della Reggina dal dischetto, del Siracusa, del Bisceglie e della Sicula Leonzio entrambe su rigore e del Rende. Sul gradino pi basso del podio dei marcatori rossazzurri anche gli altri 2001 Luigi Rossitto ed Eugenio Licciardello, a quota 3. Il centrocampista Giacomo Molinari, una volta a segno, completa l'elenco.      



 

Foto Gallery