Campionato   domenica 11 novembre 2018

I calabresi passano realizzando un gol per tempo

Catania-Catanzaro 0-2: seconda sconfitta stagionale, prima tra le mura amiche

Rossazzurri al 4░ posto in classifica e con due gare in meno, distanti sei punti dalla vetta e cinque dalla seconda piazza

Il Catania subisce la seconda sconfitta stagionale, cedendo il passo al Catanzaro: al "Massimino" Ŕ 0-2, prima battuta d'arresto tra le mura amiche per la formazione guidata da Andrea Sottil. In avvio, giallorossi insidiosi con il destro di Maita che si spegne a lato. Al 14░, Kanoute parte in progressione dalla trequarti, supera Silvestri e conclude con forza sul primo palo, battendo Pisseri e portando in vantaggio i calabresi. La reazione immediata Ŕ affidata al sinistro di Angiulli: sulla deviazione, Marotta conclude al volo ma non inquadra la porta. Al 21░, Aya di testa sfiora il pareggio ma il Catanzaro risponde con una pericolosa combinazione Ciccone-Riggio-Celiento sugli sviluppi di una punizione da sinistra, con un destro a lato di Fischnaller e con un cross dello stesso esterno sul quale Kanoute non giunge in tempo. Nella prima parte della ripresa, i rossazzurri spingono con convinzione in cerca del pareggio: all'8░ il tiro-cross di Baraye, allontanato da Riggio in prossimitÓ della linea di porta; all'11░ un colpo di testa di Marotta, fuori, e poco pi¨ tardi un'altra traiettoria velenosa di Baraye. Gli ospiti ribattono al 18░ Fischnaller a tu per tu con Pisseri, che respinge, Kanoute riprende, si gira e conclude con forza: traversa. Al 20░, Silvestri trasforma in gol, con una potente inzuccata, l'invito di Lodi: il numero 5 Ŕ in off-side, rete non convalidata. Il Catanzaro si rende insidioso nuovamente, con Maita, ed al 30░ raddoppia: sinistro dal limite di Giannone, all'incrocio dei pali. Al 31░, un potente tiro di Biagianti Ŕ respinto da Furlan, poi un tentativo di Curiale ed al 46░ il sinistro di Nicoletti, respinto da un palo prima e dall'altro poi. 

Martedý alle 15.00, a Torre del Grifo, primo allenamento in vista di Juve Stabia-Catania, in programma sabato 17 novembre alle 18.30 allo stadio "Romeo Menti" di Castellammare di Stabia.

Serie C 2018/19 - Girone C - Undicesima giornata
Catania-Catanzaro 0-2
Reti: pt 14░ Kanoute; st 30░ Giannone.

Catania (3-4-1-2): 12 Pisseri; 4 Aya, 28 Esposito (1░st 11 Curiale), 5 Silvestri; 26 Calapai (31░pt 17 Baraye), 27 Biagianti (36░st 20 Vassallo), 6 Angiulli (1░st 18 G.Rizzo), 23 Ciancio; 10 Lodi; 9 Marotta, 19 Manneh (1░st 7 Barisic). A disposizione: 1 Pulidori; 3 Lovric, 8 Scaglia; 21 Bucolo, 29 A.Rizzo; 24 Mujkic, 14 Brodic. Allenatore: Sottil.

Catanzaro (3-4-3): 1 Furlan; 5 Celiento, 23 Figliomeni, 14 Riggio; 11 Statella (34░st 6 Nicoletti), 19 De Risio (21░pt 8 Iuliano), 4 Maita, 13 Favalli; 21 Fischnaller (27░st 10 Giannone), 2 Ciccone (35░st 9 Infantino), 17 Kanoute (36░st 16 Eklu). A disposizione: 12 Elezaj, 22 Mittica; 15 Signorini, 20 Lame; 25 Posocco, 27 Repossi; 7 D'Ursi. Allenatore: Auteri.

Arbitro: De Angeli (Abbiategrasso).
Assistenti: Dibenedetto (Barletta) e Pappagallo (Molfetta).
Ammoniti: Marotta e Silvestri (CT); Celiento, Furlan e Iuliano (CZ).
Recupero: pt 2'; st 4'.
Report affluenza: 9.337 spettatori al "Massimino" (6.908 abbonati, 2.429 muniti di biglietto di cui 86 ospiti). 
Incasso: 25.729 euro.

Foto Gallery