Campionato   sabato 30 dicembre 2017

Doppietta di Padovan in avvio, poi la seconda rete di Giuseppe Fornito - Cardelli nega a Mazzarani e Ripa il gol del pareggio

Catania-Casertana 1-2: quinta sconfitta in questo campionato, seconda tra le mura amiche

I rossazzurri chiudono al 2░ posto il 2017 - Domenica 21 gennaio 2018, ritorno in campo: sfida al Lecce, capolista con quattro punti di vantaggio

Il Catania incassa la quinta sconfitta in questo campionato, seconda al "Massimino", e chiude il 2017 con 41 punti a quattro lunghezze di distanza dal Lecce, in vetta alla classifica a quota 45. Decisiva, nell'ultimo impegno dell'anno solare, la falsa partenza dei rossazzurri, sorpresi per due volte nel primo quarto d'ora dal centravanti della Casertana: al 7░ Padovan scambia con Turchetta e conclude a fil di palo sbloccando il risultato; al 14░ sfrutta la verticalizzazione di D'Anna, scatta sul filo del fuorigioco e batte Pisseri per la seconda volta. La reazione del Catania porta all'1-2 giÓ al 19░: Ripa e Curiale rifiniscono per Mazzarani che offre un assist perfetto a Fornito, abile ad inserirsi ed a superare Cardelli con un potente sinistro. Per il centrocampista calabrese, Ŕ la seconda rete consecutiva. D'Anna da una parte e Ripa in un paio di circostanze, dall'altra, ci riprovano prima dell'intervallo, senza fortuna. Nella ripresa, ancora un sinistro di Padovan, sull'esterno della rete, prima del forcing rossazzurro: al 7░ il tiro di Bucolo Ŕ deviato in corner, al 10░ Cardelli neutralizza un'insidiosa punizione di Mazzarani. Di Grazia prova a vivacizzare l'azione offensiva rossazzurra ma i campani reggono. Al 28░, altra ghiotta occasione per giungere al pareggio: Tedeschi pesca Ripa in area, colpo di testa angolato e prodezza di Cardelli. Il numero 29 rossazzurro conclude poi di sinistro, al volo, su assist di Lodi: palla di poco a lato. Marotta (diagonale fuori dallo specchio della porta) e Padovan (Pisseri attento) provano ad approfittare degli spazi concessi dal Catania, generosamente proteso in avanti, ma sono ancora Lodi e Caccetta, a scuotere la difesa rossobl¨. Al 45░, Manneh atterrato in area campana: l'arbitro sorvola.   
Lunedý 8 gennaio alle 14.30, a Torre del Grifo, primo allenamento in vista di Lecce-Catania, in programma domenica 21 gennaio alle 14.30 allo stadio "Ettore Giardiniero-Via del Mare".

Serie C 2017/18 - Girone C - Ventunesima giornata
Catania-Casertana 1-2
Reti: pt 7░ Padovan, 14░ Padovan, 19░ Fornito.

Catania (3-5-2): 12 Pisseri; 4 Aya, 5 Tedeschi, 15 Marchese; 21 Esposito (12░st 23 Di Grazia), 32 Mazzarani (34░st 10 Lodi), 17 Bucolo (12░st 8 Caccetta), 18 Fornito (26░st 19 Manneh), 13 Semenzato; 29 Ripa, 11 CurialeAllenatore: Lucarelli. A disposizione: 22 Martinez; 3 Berti, 33 Lovric, 20 Djordjevic; 28 Papaserio, 30 Condorelli; 35 Correia, 31 Napolitano.

Casertana (4-2-3-1):  22 Cardelli; 18 Rainone, 25 Polak, 5 Lorenzini, 2 Finizio; 24 De Rose, 8 Rajcic; 11 D'Anna, 20 Carriero (33░st 7 De Marco), 27 Turchetta (30░st 10 Marotta); 9 Padovan (44░st 19 Tripicchio). Allenatore: D'Angelo. A disposizione: 13 Gragnaniello, 12 Avella; 6 Forte; 15 Santoro, 23 Colli; 16 Minale.

Arbitro: Camplone di Pescara.
Assistenti: Rotondale delL'Aquila e Catamo di Saronno.
Ammoniti: Ripa e Semenzato (CT), De Rose (CE).
Recupero: pt 1'; st 4'.
Report affluenza: 10.234 spettatori (5.202 abbonati, 5.032 muniti di titolo d'accesso per la gara). 
Incasso: 51.016 euro.

Foto Gallery