Coppa Italia   martedì 29 agosto 2017

Francesco Ripa corona il debutto da titolare, al "Massimino", firmando una doppietta nell'arco di sette minuti - Splendido esordio anche per José Correia "Zé Turbo", in campo al 66° ed in gol al 68°

Akragas-Catania 0-6: rossazzurri ammessi alla Fase Finale della Coppa Italia Serie C

Primo acuto stagionale per Mattia Rossetti, prima rete con la maglia del Catania per Luca Tedeschi - Per la squadra dell'Elefante, anche un rigore non trasformato e tre legni

Catania a valanga, contro l'Akragas, nell'ultima gara del girone L della Coppa Italia Serie C: al triplice fischio i rossazzurri s'impongono per 6-0, concludendo al primo posto il cammino nel raggruppamento e guadagnando così l'accesso alla fase finale della competizione. Serata positiva fin dall'avvio: al 6° Biagianti innesca Ripa, tiro deviato in angolo; al 19° due opportunità consecutive da corner, al 22° il vantaggio firmato da Francesco Ripa, lesto ad avventarsi sul pallone calciato con maestria dalla bandierina da Mazzarani e intercettato in area dai puntuali inserimenti di Bogdan e Aya. Al 26°, altra giocata deliziosa di Mazzarani per Esposito, assist per Ripa e Vono devia sul fondo. Al 27°, punizione "tagliata" da Mazzarani, altra proiezione offensiva di Aya, atterrato da Mileto: rigore ed espulsione. Mazzarani calcia dal dischetto ma Vono si oppone, occasione sprecata. Al 29°, il Catania rimedia: sul perfetto cross da sinistra di Marchese, Ripa si conferma tra gli attaccanti più forti della categoria nel gioco aereo, siglando di testa il 2-0 e completando, in sette minuti, la doppietta personale all'esordio da titolare al "Massimino". Gesto tecnico molto bello, quello del centravanti, per forza, precisione e scelta di tempo. Il numero 29 lascia poi il campo tra gli applausi, a scopo precauzionale: al suo posto, Rossetti. Al 45°, prima chance per il 3-0: Marchese al tiro, Vono ribatte, Mazzarani scivola al momento del tap-in. Nella ripresa, Biagianti libera Mazzarani in area avversaria già al 4°: Amella para a terra. Al 5°, cross di Marchese e colpo di testa di Rossetti, a lato. All'8°, insidiosa azione avvolgente. Al 9°, Caccetta a tu per tu con il portiere, che si salva in uscita. Al 12°, colpo liftato di Mazzarani: palla sulla parte alte dalla traversa. Il Catania insiste ma non sfonda e Martinez, al 12°, esce bene su Franchi. L'Akragas vive un buon momento al 23°, con l'inserimento aereo di Pisani: sfera sull'esterno della rete. Al 23° Zé Turbo, appena entrato, si coordina impeccabilmente sul cross di Esposito: di testa in tuffo, appena due minuti dopo l'ingresso in campo, il giovane attaccante africano trova il gol al debutto in maglia rossazzurra. Al 25°, Mazzarani controlla e tira di sinistro: palo. Al 26°, avanzata di Bucolo e passaggio per Rossetti, all'esordio stagionale: rasoiata dal limite e quarto gol. Per Mattia, un premio meritato. Al 28° ed al 32°, Amella si esalta ancora su Mazzarani. Al 33°, angolo di Marchese e quinto gol del Catania, firmato di testa da Luca Tedeschi. Al 38°, spunto ed accelerazione di Zé Turbo: palo pieno, Mazzarani riprende ma conclude a lato. Al 44°, suggellando una gara in evidenza, Andrea trova finalmente la via della rete, indirizzando all'incrocio dei pali una punizione dal limite concessa per un fallo ai danni di Biagianti. Mercoledì mattina, a Torre del Grifo, primo allenamento in vista di Casertana-Catania, in programma sabato 2 settembre alle 18.30 allo stadio "Alberto Pinto".          


Coppa Italia Serie C 2017/18 - Fase Eliminatoria - Terza Giornata del Girone L
Akragas-Catania 0-6

Reti: pt 22° Ripa, 29° Ripa; st 23° Correia, 26° Rossetti, 33° Tedeschi, 44° Mazzarani.

Akragas (4-3-3): 1 Vono (1°st 22 Amella); 6 Mileto, 15 Pisani, 3 Russo; 18 Navas (15°st 13 Ioio), 10 Longo, 5 Caternicchia, 27 Canale; 24 Leveque, 9 Parigi, 11 Salvemini (1°st 2 Franchi). Allenatore: Di Napoli. A disposizione: 23 Scrugli, 20 Petrucci, 14 Danese, 19 Sepe; 7 Carrotta, 21 Greco, 8 Vicente, 17 Saitta; 16 Minacori.

Catania (3-5-1-1): 22 Martinez; 26 Bogdan, 4 Aya (1°st 5 Tedeschi), 15 Marchese; 21 Esposito, 8 Caccetta, 17 Bucolo, 27 Biagianti, 19 Manneh (21°st 35 Correia); 32 Mazzarani; 29 Ripa (31°pt 34 Rossetti). Allenatore: Lucarelli. A disposizione: 12 Pisseri; 13 Semenzato, 20 Djordjevic; 6 Da Silva, 10 Lodi, 23 Di Grazia; 7 Russotto, 24 Anastasi, 11 Curiale.

Arbitro: Marchetti di Ostia Lido.
Assistenti: Rabotti di Roma 2 e Donati di Milano.
Ammoniti: Caternicchia e Russo (A).
Espulso Mileto al 29° del primo tempo.
Recupero: pt 2'; st 0'.
Spettatori paganti: 2.951. Incasso: 16.042 euro

Foto Gallery