Ritiro   sabato 5 agosto 2017

Allenamento condiviso concluso con una partitella, Catania-Reggina 2-1

Catania e Reggina in campo oggi pomeriggio, a Torre del Grifo, per un allenamento condiviso, concluso con una partitella: i rossazzurri s'impongono per 2-1 grazie alle reti di Mazzarani, che intercetta un disimpegno di Cucchietti sbloccando il risultato, ed Aya, efficace nell'inserimento offensivo in mischia; per la squadra amaranto, gol di De Francesco, bravo a capitalizzare una veloce ripartenza.
Cronaca 
Nel primo tempo, già al 5°, prima nitida opportunità: Lodi indirizza il pallone nel cuore dell'area di rigore calabrese, Aya conclude senza fortuna da buona posizione anticipando anche Mazzarani, ben piazzato, e spedendo sul fondo. La risposta degli ospiti giunge al 16°: sul calcio d'angolo s'inserisce Di Filippo, colpo di testa di poco a lato. Al 21°, l'ex rossazzurro Garufi calcia di destro ma la mira è imprecisa. Al 22°, Aya è ancora molto pericoloso in avanti, sugli sviluppi di un corner. Dopo il time-out, accelerazione del Catania: al 30° Mazzarani verticalizza per Russotto, conclusione respinta da Cucchietti; al 33°, il portiere reggino intercetta un insidioso cross basso di Marchese. In rapida successione, dal 36° al 43°, seguono le tre reti dell'incontro, firmate da Mazzarani, Aya e, dopo un colpo di testa di Anastasi neutralizzato dall'estremo difensore ospite, De Francesco.
Nella ripresa, ci provano dapprima Mazzarani e De Francesco ma gli spunti più importanti si registrano dopo il time-out: al 30° Pozzebon calcia a lato; al 32° combinazione Manneh-Di Grazia, Cucchietti blocca; al 33° Di Grazia recupera palla al limite dell'area avversaria, s'incunea e conclude in diagonale alla destra del portiere, sfiorando il gol.  

Domenica mattina, in programma l'ultimo allenamento del ritiro pre-campionato.    

Catania-Reggina 2-1: pt 36° Mazzarani, 39° Aya, 43° De Francesco.

Catania (3-5-2, numerazione provvisoria): 1 Pisseri; 2 Aya, 5 Tedeschi, 12 Marchese (1°st 14 Bogdan); 23 Esposito (2°st 19 Manneh), 16 Mazzarani (20°st 18 Pozzebon), 10 Lodi (31°st 11 Di Grazia), 6 Caccetta (20°st 27 Biagianti), 4 Semenzato; 22 Anastasi (20°st 7 Curiale), 20 Russotto (1°st 8 Da Silva). A disposizione: 21 Martinez; 26 Bacaloni; 17 Zabala; 30 Rossetti. Allenatore: Lucarelli. 

Reggina (4-3-1-2): Cucchietti; Laezza, Di Filippo (27°st Auriletto), Gatti, Porcino; Marino (7°st Fortunato), De Francesco, Garufi; Bezziccheri (34°st Amato); Silenzi, Tulissi. A disposizione: Licastro, Comandè; Maesano, Solerio, Conigliaro; Tazza; Oggiano, Sciamanna, Bianchimano. Allenatore: Maurizi. 

Ammonito: Laezza. 
Time-out di 3' al 22° del primo tempo ed al 23° della ripresa.  


Foto Gallery